wiki:AspettandoLaConfSL

21 giugno - aspettando la CONFSL

Oggetto è il movimento del software libero in Italia: persone, territori e temi.

La scuola è uno dei temi, e attualmente forse il tema più sviluppato grazie a esperienze come Didattica Aperta, progetto WiiLD, Dossier Scuola e altri

L'obiettivo della giornata è duplice:

  • che si delineino temi, aree strategiche ed azioni condivise
  • che (quindi) le persone escano sentendosi ancora di più parte di qualcosa che si sta muovendo in una direzione comune

Programma

Consideriamo la giornata come la prima assemblea del movimento del software libero in Italia.

Questa è "una prova", se dà buoni risultati (l'intenzione o l'implementazione) è necessario che questa esperienza sia costante negli anni e organizzata cercando di massimizzare la presenza.

10:30 - 11:00 ACCOGLIENZA
11:00 - 12:00 ALLINEAMENTO Nelle associazioni sarebbe: relazione del presidente
Presentazione scenario, analisi risposte al questionario ma non solo
Gruppi, numeri, poster, tema scuola e altri temi seguiti da qualcuno.
Indagine al momento sulla distribuzione dei presenti sul territorio italiano
12:00 - 12:30 PROPOSTE - AVVIO GRUPPI Dettagli sulle proposte sotto. "Avvio gruppi" consiste nel dire che ogni gruppo di lavoro svilupperà i punti:
1. allineamento sul tema specifico
2. prioritizzazione delle aree strategiche (su quale questo gruppo dovrebbe puntare?)
3. valutazione proposte rispetto alle aree strategiche prioritarie
4. individuazione di 2 attività concrete
PRANZO
14:00 - 15:30 GRUPPI DI LAVORO TEMATICI
questa parte di programma
subirà certamente variazioni
sulla base dei partecipanti
* Scuola (referente: Piergiovanna Grossi)
* Template proposta di legge regionale (referente: Vincenzo Bruno? Nicola Valinoto FLOSS Liguria?)
* Open Knowledge (referente: Maurizio Napolitano?)
* Comunicazione e servizi (referente: Roberto Guido?)
* Formati aperti
15:30 - 16:30 CONDIVISIONE RISULTATI GRUPPI Condivisione sintetica in assemblea del lavoro dei gruppi.
16:30 - 18:30 SPRINT SU PROGETTI e relax/conoscenza/tavoli autoorganizzati
CENA

Dettagli

Metodo:

  • condividere prima la parte allineamento globale via mail
  • richiedere commenti strutturati: quando il commento è per la parte "globale", quando per la parte tematica
  • individuare prima i referenti per ciascuna area tematica (tutti i possibili). I referenti si occupano di coordinare la discussione del tavolo tematico e di riportare i risultati a tutti nel momento finale

Allineamento

Per fare un resoconto efficace dovremmo rispondere a domande specifiche e visualizzare in modo efficace. Quanto riporteremo si baserà sul questionario mandato, ma anche da altri questionari e infine dall'esperienza di chi fa la sintesi che chiaramente deve essere una figura competente nella nostra comunità.

Domande cui dovremmo rispondere: chi siamo? quanti siamo? dove siamo? che aree copriamo? che temi trattiamo? che obiettivi obbiamo? a chi riusciamo a comunicare meglio? i nostri siti comunicano? sono aggiornati? che operatività c'è in ogni gruppo? quali le criticità maggiori? (una criticità da sviluppare bene è sul tema limite tra volontariato e professione. Quando l'una danneggia l'altra? Quali criteri?)

Per visualizzare in modo efficace: 1 poster per regione con la mappa e i riassunti di vari punti. Oppure la mappa italiana di cui di volta in volta ci mettiamo un marker o coloriamo un'area..

Proposte

  1. Condivisione aree strategiche
    1. Divulgazione
    2. Messa in rete
    3. Attuazione
    4. Ricerca e sviluppo
  2. Strutturazione territoriale e tematica
    1. Mappe (es: lugmap, rete dossier scuola, ...)
    2. Tavoli tematici sui temi: scuola, soluzioni per la PA, open data, un altro per i formati e cosi via
    3. Gruppo di lavoro politico (non partitico) aperto alla lettura, ma autorevole nella partecipazione == gotha del software libero in Italia.
    4. individuazione canali di comunicazione come luoghi appropriati di discussione
  3. Attività pratiche
    1. Condivisione degli eventi
    2. Formato semplice (tipo sitemap o microformato) per scopo "definizione del gruppo" e protocollo di adesione alle attività (vedi esigenza "pagina delle adesioni")

Gruppi tematici (alcuni appunti)

Scuola

rete dossier scuola come base per la rete del software libero nella scuola

  • Didattica Aperta
  • Wiild
  • Condivisione attività in nomine protocollo (questo chiaramente meriterà un momento importante di condivisione)

Comunicazione

compromesso tra indipendenza dei gruppi (granularità) e un minimo di coordinamento --> quando ce ne freghiamo? quando aggreghiamo? quando definiamo specifiche aperte formati/protocolli comunitari?

Sintesi

Riportare in assemblea le priorità individuate dai gruppi e 2 attività che si intendono portare avanti.