wiki:BozzaVocabolario

Version 50 (modified by lfranc, 4 years ago) (diff)

Apportate alcune correzioni alle definizioni di OrdineProduttore e di Stock.

Vocabolario

Nella descrizione dei processi relativi alla gestione operativa di un GAS entrano in gioco diverse entità e concetti: per consentire una descrizione efficace, sintetica e non ambigua di tali processi, è necessario definire una terminologia condivisa e utilizzarla sistematicamente, sia nei documenti tecnici che nel corso delle discussioni sul contenuto di tali documenti. Per organizzare meglio il vocabolario, si sono suddivisi i termini in macro-aree, anche se in alcuni casi un termine potrebbe appartenere a più macro-aree.

TODO:
Chiedere a Loris:

* I termini soggetto/persona/soggettività

Chiedere ai GAS:

* Come chiamare il carrello
* La modifica in % nel patto di solidarietà è relativa al rapporto tra GAS e Produttore, non ai singoli prodotti

Generali

  • Sistema: è il software di gestione
  • Account: indica un'utenza del Sistema
  • Persona: Persona fisica
  • Soggetto: Persona fisica o giuridica

Produttori

  • Produttore: soggetto che fornisce un GAS. È caratterizzato da:
    • SchedaAziendale
    • Referenti: lista di Persone referenti per il Produttore
  • Prodotto: bene e/o servizio che il produttore propone ad un GAS; è caratterizzato da
    • Produttore
    • categoria/sotto-categoria merceologica (Categoria/SottoCategoria)
    • unità di misura (UM) (ad es: 1 pacco da 500gr di pasta)
  • CatalogoProduttore: l'insieme dei Prodotti che un determinato Produttore mette a disposizione di ogni GAS
  • ListinoProduttore: definisce l'offerta economica base di un Produttore, in un dato istante, verso tutti i GAS; è una lista di elementi del tipo:
    • Prodotto
    • prezzo (riferito all'UM del Prodotto)
    • quantità minima ordinabile (espressa in UM)
    • step di incremento ordinabile (espressa in UM)
    • come viene consegnato (ad es: uno scatolone rosso con 10 pacchi di pasta)

GAS

  • GAS: Gruppo di Acquisto Solidale
  • Retina: aggregato di GAS operanti in un territorio limitrofo
  • Gasista: membro di un GAS. A sua volta, questa entità può essere declinata nelle seguenti specializzazioni:
    • ReferenteProduttoreGAS: funge da interfaccia tra un GAS e uno specifico Produttore ed è responsabile del relativo PattoDiSolidarietà
    • ReferenteProduttoreRetina: funge da interfaccia tra una Retina di GAS ed un Produttore in comune
    • ReferenteOrdineGAS: gestisce un Ordine multi-Produttore a livello di GAS ; nel caso di un Ordine mono-Produttore (ovvero un OrdineProduttore), il ReferenteOrdineGAS coincide con il corrispondente ReferenteProduttoreGAS
    • ReferenteOrdineRetina: gestisce un Ordine multi-Produttore a livello di Retina; nel caso di un Ordine mono-Produttore (ovvero un OrdineProduttore), il ReferenteOrdineRetina coincide con il corrispondente ReferenteProduttoreRetina
    • Turnista: gestisce la corretta distribuzione della merce nel PuntoDiRitiro
    • Contabile: gestisce il conto dei vari aderenti al GAS, le transazioni economiche con i Produttori, e il conto del GAS
  • CatalogoProduttoreGAS: l'insieme dei Prodotti che un GAS è interessato ad acquistare da un determinato Produttore; è, per definizione, un sottoinsieme del CatalogoProduttore di tale Produttore
  • PattoDiSolidarietà: è l'insieme delle condizioni di fornitura, economiche e non, condivise e sottoscritte da un GAS e un Produttore. (È in sostanza un configuratore delle impostazioni di default tra GAS e Produttore). Comprende:
    • il CatalogoProduttoreGAS
    • l'importo minimo di un OrdineProduttore (opzionale)
    • le spese di consegna per ogni OrdineProduttore
    • una modifica %, in positivo o negativo, sul prezzo base di ogni Prodotto in base agli accordi presi (che tenga conto, ad es., di fattori logistici e/o al volume di consumi del GAS)
    • quanti giorni prima della consegna bisogna chiudere l'OrdineProduttore
    • la quantità minima ordinabile (opzionale)
    • lo step di incremento ordinabile (opzionale)
  • ListinoProduttoreGAS: definisce l'offerta economica di un Produttore, in un dato istante, verso uno specifico GAS; è una lista di elementi del tipo:
    • Prodotto (deve essere presente nel CatalogoProduttoreGAS)
    • Prezzo: è derivato dal prezzo base (quello definito dal Produttore nel ListinoProduttore) a cui sono apportate le eventuali modifiche presenti nel PattoDiSolidarietà
    • quantità disponibile
    • la quantità minima ordinabile (opzionale, ereditata dal PattoDiSolidarietà )
    • lo step di incremento ordinabile (opzionale, ereditata dal PattoDiSolidarietà)
  • ListinoProduttoreGasista: è una lista di elementi di tipo Stock associati ad un dato OrdineProduttore; rappresenta la selezione di Prodotti effettivamente ordinabili dai Gasisti nel contesto dell'OrdineProduttore in questione (il prezzo attuale di ogni elemento può riflettere le eventuali modifiche apportate al ListinoProduttoreGAS da parte del ReferenteProduttoreGAS, in base alle specifiche esigenze del GAS).
  • Stock: è un'entità che aggrega informazioni associate ad un Prodotto ma non intrinseche ad esso (legate a fattori contingenti come disponibilità e andamento del prezzo); è caratterizzato da:
    • OrdineProduttore
    • Prodotto (deve essere presente nel CatalogoProduttoreGAS)
    • prezzo attuale (a seconda del contesto, può essere il prezzo base, quello che il Produttore pratica ad un GAS in base al PattoDiSolidarietà oppure quello modificato da parte del ReferenteProduttoreGAS, in base alle necessità del GAS (es. copertura delle spese di gestione del GAS; valutare gli aspetti legali!))
    • prezzo di ordine: prezzo a cui è stato eseguito l'ordine di un'unità di Prodotto da parte del GAS al Produttore
    • prezzo di consegna: prezzo unitario effettivamente applicato dal Produttore al GAS al momento della consegna (come risulta da fattura)
    • [opzionale] quantità disponibile
    • [opzionale] quantità minima ordinabile dal GAS (stabilita dal Produttore)
    • [opzionale] step di incremento ordinabile dal GAS (stabilito dal Produttore)
    • [opzionale] quantità minima ordinabile dal Gasista (può essere impostata dal ReferenteProduttoreGAS ad un sottomultiplo di quella stabilita dal Produttore, per venire incontro alle esigenze dei Gasisti)
    • [opzionale] step di incremento ordinabile dal Gasista (può essere impostato dal ReferenteProduttoreGAS ad un sottomultiplo di quello stabilito dal Produttore, per venire incontro alle esigenze dei Gasisti)
    • [opzionale] quantità massima ordinabile (impostata dal ReferenteProduttoreGAS; può servire per una distribuzione equa tra i Gasisti in caso di scarsità dell'offerta)
    • quantità ordinata: n. di unità di Prodotto ordinate da un GAS nell'ambito di un OrdineProduttore
    • quantità consegnata: n. di unità di Prodotto effettivamente consegnate dal Produttore al GAS
  • ListinoGasista: è l'aggregato di tutti gli attuali ListiniProduttoreGasista su tutti gli OrdineProduttore attualmente aperti.
  • OrdineProduttore: un ordine che il GAS invia al Produttore; è caratterizzato da:
    • Produttore
    • data di apertura
    • data di chiusura
    • data/luogo di consegna (quando/dove il Produttore consegna al GAS la merce ordinata )
    • Ritiro (quando/dove i Gasisti ritirano la merce ordinata; vedi definizione seguente)
    • stato
      • APERTO (i Gasisti possono contribuire all'OrdineProduttore)
      • CHIUSO (i Gasisti non possono più contribuire all'OrdineProduttore)
      • IN_COMPLETAMENTO (il ReferenteProduttoreGAS ha attivato la procedura di completamento? dell'OrdineProduttore)
      • FINALIZZATO (l'OrdineProduttore è completo e non è più modificabile, in alcun modo, dai Gasisti)
      • INVIATO (il ReferenteProduttoreGAS ha inviato l'OrdineProduttore al Produttore )
      • CONSEGNATO (il Produttore ha consegnato l'OrdineProduttore nel PuntoDiConsegna previsto)
      • ECCEZIONE (comprende gli stati di errore, da definire in seguito, es.: annullato, parzialmente consegnato dal Produttore, presenza di merce difforme,..)
    • il ListinoProduttoreGasista ad esso associato
    • l'insieme degli OrdiniGasista ad esso associati
    • [opzionale] importo minimo (sotto il quale l'OrdineProduttore non viene accettato dal Produttore)
  • Carrello: un recipiente virtuale, specifico per ogni Gasista, che in ogni istante contiene l'insieme dei Prodotti selezionati dal Gasista nel corso delle sessioni di uso del Sistema (sia quella attuale che quelle precedenti) e non ancora confermati (ovvero non convertiti in un OrdineGasista); è una lista di VociDiCarrello (in generale appartenenti a OrdiniProduttore diversi). In pratica, una VoceDiCarrello è un OrdineGasista nello stato NON_CONFERMATO

Nota: il termine "Carrello" non è appropriato, essendo troppo legato all'ambiente della GDO; meglio un termine come "Cesto", "Cestino", "Paniere", "Sporta",..; da scegliere ! (aprire un sondaggio tra i Gasisti ?)'

Se non si trova una condivisione potremo mettere il termine configurabile nell'interfaccia grafica.

  • OrdineGasista: disposizione di acquisto "atomica" (mono-prodotto) da parte del Gasista verso il GAS; viene generato, automaticamente o dietro conferma dell'utente, in base al contenuto del Carrello; è caratterizzato da:
    • Gasista (colui che effettua l'ordine)
    • OrdineProduttorea
    • Prodotto ordinato
    • n. di unità di Prodotto ordinato
    • prezzo (unitario) a cui stato eseguito l'OrdineGasista
    • n. di unità di Prodotto ritirate dal Gasista
    • stato: può assumere i valori:
      • NON_CONFERMATO: l'OrdineGasista è solamente una VoceDiCarrello
      • CONFERMATO: l'OrdineGasista è stato confermato dal Gasistab
      • FINALIZZATO: l'OrdineProduttore associato all'OrdineGasista è stato chiuso, per cui l'OrdineGasista non è più modificabile dal Gasista
      • INVIATO: l'OrdineGasista è stato inviato al Produttore
      • RITIRABILE: l'OrdineGasista è disponibile per il ritiro da parte del Gasista
      • RITIRATO: l'OrdineGasista è stato ritirato dal Gasista
      • ANNULLATO: l'OrdineGasista è stato annullato dal Produttore

a Un OrdineGasista ha senso solo nel contesto di un OrdineProduttore

b A seconda del GAS, la transizione OrdineGasista NON_CONFERMATO -> CONFERMATO può avvenire automaticamente e in modo trasparente all'utente.

Logistica

  • Ritiro: è un appuntamento in cui avviene la distribuzione delle merce ordinata ai Gasisti; è caratterizzato da:
    • PuntoDiRitiro
    • data
    • ora inizio
    • ora fine
    • Turnista/i
  • PuntoDiRitiro: è il luogo dove i Gasista ritirano i Prodotti consegnati dai Produttori, assistiti dal Turnista
  • PuntoDiConsegna: è il luogo dove il Produttore consegna la merce relativa ad un OrdineProduttore; non coincide necessariamente con il PuntoDiRitiro
  • Partita: la merce ritirabile dai Gasisti in un PuntoDiRitiro in occasione di una Consegna
  • Sede: luogo in cui è ubicata la sede del GAS
  • Magazzino: insieme dei Prodotti ordinati da un GAS per i quali non è pianificato il ritiro da parte di un Gasista specifico; è una lista di Giacenze. Il Magazzino è il risultato di eventi del tipo:
    • nell'ambito di un'OrdineProduttore, il GAS ordina più Prodotti di quelli effettivamente richiesti dai Gasisti allo scopo di creare delle scorte
    • nel corso di un appuntamento di Ritiro, un Gasista non preleva alcuni degli OrdiniGasista che aveva effettuato
  • Giacenza: uno stock di Prodotti omogenenei, nella tipologia e nel prezzo, conservati nel Magazzino di un GAS. È caratterizzato dai seguenti attributi:
    • Prodotto
    • unità di Prodotto in giacenza
    • prezzo (quello che il GAS ha effettivamente pagato al Produttore per procurarsi i Prodotti presenti nella Giacenza)
  • Prelievo: è l'atto con cui un Gasista preleva (una parte di) una Giacenza di Magazzino. È caratterizzato dai seguenti attributi:
    • Gasista che effettua il prelievo
    • data/ora del prelievo
    • Giacenza da cui il Prelievo attinge
    • unità di Prodotto prelevate

Un Prelievo può essere eseguito durante un normale Ritiro (ad es., se un Gasista ritira più di quello che ha ordinato) oppure in un altro momento (ad es. durante la riunione di un GAS).

Contabilità

  • Prepagato: Gestione di cassa al livello di GAS. La cassa paga i Fornitore e altre spese. I gasisti ricaricano il loro Conto Gasista che finisce in Cassa

Non mi sembra un concetto da introdurre a livello di Vocabolario, in quanto descrive un processo che andrebbe inserito nella opportuna pagina di Analisi

  • Cassa: Conto fisico del GAS
  • Ricarica: Il Gasista da soldi al GAS per alimentare il Conto Gasista
  • Movimento totale del Sistema: visualizza il totale delle transazioni economiche mensili ed annuali di un DES eventualmente diviso per categoria merceologica --> Statistiche

    Non mi sembra un concetto da introdurre a livello di Vocabolario, in quanto descrive un processo che andrebbe inserito nella opportuna pagina di Analisi

  • Conto: rappresenta la disponibilità economica (positiva o negativa) di uno dei Soggetti coinvolti nella gestione contabile di un GAS (nel linguaggio della contabilità a partita doppia, è un "account" o centro di costo/ricavo). È caratterizzato dai seguenti attributi:
    • Soggetto titolare
    • lista delle Transazioni associate
    • saldo (disponibilità economica corrente)

All'interno di un GAS, i Conti che entrano in gioco sono di 3 tipi:

  • Conto Gasista: ogni Gasista ha il proprio; descrive il bilancio economico del Gasista nei confronti del GAS
  • Conto GAS: è unico per ogni GAS; in sostanza, rappresenta la Cassa del GAS. Il saldo del Conto GAS è l'attuale disponibilità di cassa per il GAS
  • Conto Produttore: ogni Produttore che fornisce un GAS ha il proprio; descrive il bilancio economico del GAS nei confronti del Produttore
  • Transazione: movimento economico (flusso) tra due Conti. dei quali almeno uno gestito dal GAS. È caratterizzato dai seguenti attributi:
    • Conto di partenza (se applicabile)
    • Conto di arrivo (se applicabile)
    • data/ora in cui la Transazione è stata eseguita
    • causale (perché la Transazione è stata eseguita)
    • importo economico (con segno) della Transazione
  • Conto Totale Gas: ad uso del Gasista contabile

    Non ho ben capito a cosa serve

Ruoli

A livello implementativo e concettuale, la differenza tra Ruolo ed Entità è la seguente:

  • un Entità è un'unità informativa all'interno del programma; può essere implementata come una classe, un oggetto, una tabella/record in un database,..
  • un Ruolo è semplicemente un insieme di permessi operativi (i quali definiscono le azioni che un soggetto dotato di quel ruolo può eseguire all'interno del Sistema)

Alcuni ruoli da prevedere all'interno del Sistema:

  • Amministratore
  • Gasista
  • Contabile
  • ReferenteProduttore
  • ReferenteRetina
  • ReferenteGAS
  • Turnista

Note

[1] * CF/CX: il numero di confezioni (CF) per Cartone (CX) può essere espresso nei termini della quantità minima/step di incremento ordinabile