Ticket #46 (new miglioria)

Opened 3 years ago

Last modified 3 years ago

Borsellino

Reported by: dom_thual Owned by:
Priority: importante Milestone: Documento di analisi funzionale
Component: analisi Keywords: economico contabilità borsellino
Cc:

Description

E opportuno separare le transazione destinate al workflow da quelle di gestione del GAS?

Change History

comment:1 Changed 3 years ago by dom_thual

Faccio presente un analisi che il contabile del GAS di CAMERINO, professore di informatica all'università, ha elaborato con i suoi studenti dopo averli sottoposto ad uno studio sul caso contabilità GAS.

Il problema di fondo del contabile e di sapere, tra tutti soldi depositati nella sua cassaforte, quali sono del GAS.

si tratta di creare un apposito conto destinato alle spese varie del GAS e le entrate di sostegno (ricavo eventi, quote, donazione sponsor) in modo da conoscere in tempo reale la disponibilità del GAS: quello che gli universitari hanno chiamato borsellino.

In questo modo si crea un compartimento stagno tra le transazioni inter conti:

gasista <-> cassa GAS <-> Produttore

caso Quota:

  • Quota prelevato sulla disponibilità da conto gasista: -gasista +borsellino
  • Quota versata in denaro: +borsellino +cassa

caso sponsor, ricavo, donazione: +borsellino +cassa
caso spese di funzionamento: -borsellino -cassa
caso magazzino:

  • acquisto per magazzino su OrdineProduttore: -borsellino

(il pagamento del produttore rimane sempre: -cassa +produttore)

  • prelievo magazzino da gasista: -gasista +borsellino

NOTA BENE: dovete immaginare che in ogni caso la cassa di ferro che contiene i soldi reali è sempre una. Quando si fa -gasista -cassa +borsellino non si è sposato nessun soldo ma solo i saldi sono stati cambiati. Partendo da zero Se un Gasista ricarica di 20 euro abbiamo
gasista cassa borsellino

20 20 0

Il gasista paga la quota di 12 euro (si toglie disponibilità al gasista)
gasista cassa borsellino

8 20 12

il gasista compra e ritira per 5 euro di merce
gasista cassa borsellino produttore

3 20 12 0

il contabile paga il produttore
gasista cassa borsellino produttore

3 15 12 5

il gas paga le spese bancarie per 10 euro
gasista cassa borsellino produttore

3 5 2 5

Con l'introduzione del borsellino si concretizza la disponibilità effettiva del GAS.
La disponibilità del GAS nel modello attuale deve essere estratta dalle transazione per ricalcolare lo saldo del GAS. La cassa sarebbe in banca la cassaforte dove sono depositato i conti dei clienti e il conto della banca stessa(il borsellino).

Al borsellino possiamo affiancarlo a un gasista finto per simulare gli acquisti destinati al magazzino separandolo dal flusso monetario del WorkFlow.
E poco elegante. Altrimenti possiamo fare una pagina dedicata, copia perfetta della pagina dove i gasisti ordinano ma il conto da imputare è il borsellino del GAS

Che ne pensate?
Ho provato ad inserire nella struttura dati questo concetto. Domani se non siete convinti troviamo un altra soluzione e facciamo le apposite modifiche.

Last edited 3 years ago by dom_thual (previous) (diff)
Note: See TracTickets for help on using tickets.